top of page
Cerca

Quanto tempo ci vuole per guidare in Islanda e sulla tangenziale?

Non c'è modo migliore per esplorare l'isola che fare un viaggio fuori da essa. E se stai pensando di fare un giro in Islanda, la Ring Road sarebbe probabilmente la soluzione migliore.


Ma quanto tempo ci vuole per girare l’Islanda? Come sono le condizioni stradali? Di che tipo di veicolo ho bisogno? Quali sono le regole della strada a cui devo attenermi? E quanto mi costerà? Rispondiamo a tutte queste domande e altro ancora.


quanto tempo ci vuole per girare l’Islanda?


Guidare in Islanda: quanto tempo ci vuole per attraversare l'Islanda?


L'Islanda è lunga circa 6000 chilometri (300 chilometri da nord a sud e 500 chilometri da est a ovest).


Tecnicamente, dovresti essere in grado di fare il giro dell'isola in appena un paio di giorni (circa 17 ore in totale se guidi senza sosta). Ma questo va completamente oltre lo scopo di un viaggio! Ti perderai molta azione lungo il percorso.


Ti consigliamo sempre di programmare un viaggio di non meno di 7–10 giorni se vuoi davvero esplorare l'isola e tutto ciò che ha da offrire.


La tangenziale islandese


Il modo migliore per girare l'Islanda è sicuramente attraverso la Ring Road, ed è facile spiegare il perché. Innanzitutto, come suggerisce il nome, la Ring Road è una strada circolare che corre lungo la circonferenza dell'Islanda. Ciò significa che ti darà un assaggio di tutti i diversi paesaggi e terreni che la Terra del Fuoco e del Ghiaccio ha da mostrare ai visitatori.


In secondo luogo, lungo questo percorso si possono trovare molte delle principali attrazioni e attività dell'Islanda. Ciò lo rende abbastanza conveniente per qualsiasi itinerario di viaggio su strada. Molti percorsi stradali più brevi come la South Coast Way sono semplicemente una sezione specifica del percorso più ampio della Ring Road.


Ma quanto è lunga esattamente la tangenziale islandese? Bene, sono 1322 chilometri. Ma non è proprio la lunghezza della tangenziale a dettare la durata del tuo viaggio in Islanda.


La distanza della tangenziale è puramente indicativa. Dovrai immergerti in tutto ciò che sta succedendo in questo percorso per pianificare correttamente il tuo itinerario e il tuo prossimo viaggio. Fortunatamente, abbiamo già incluso un itinerario in questo articolo, quindi abbiamo già fatto metà del lavoro per te.


La tangenziale islandese


Condizioni di guida sulla tangenziale


Qui in Islanda, non sono solo le condizioni meteorologiche a mettere i bastoni tra le ruote a un viaggio, ma anche le strade islandesi stesse.


L'isola ha molte strade e percorsi diversi che la circondano. E mentre la maggior parte dei percorsi principali sono tutti asfaltati e ben mantenuti, ci sono alcune strade sterrate qua e là. Poi ci sono le strade statali accidentate e difficili in Islanda a cui è legalmente possibile accedere solo con un veicolo 4x4.


Guidare su una strada principale in Islanda sarà abbastanza simile a guidare su una strada principale nel tuo paese d'origine (ma probabilmente con meno traffico). È sicuro e puoi semplicemente navigare. Ma una volta che ti imbatti in quelle strade sterrate o F-road, è tutta un'altra storia. Queste strade richiedono concentrazione e possono richiedere mezz'ora solo per percorrere 1 chilometro.


Questi tipi di vincoli di tempo sono molto importanti da tenere a mente quando pianifichi il tuo itinerario. E dovresti parlare con la tua agenzia di noleggio riguardo al tuo itinerario in Islanda. In questo modo, potranno consigliarti adeguatamente sul tipo di veicolo di cui avrai bisogno e sull'assicurazione di noleggio che dovrai stipulare.


Limiti di velocità e pericoli alla guida in tangenziale


Come abbiamo già accennato, la Ring Road è una delle strade principali dell'Islanda. Infatti, anche se potrebbe non assomigliare a quello a cui sei abituato, la Ring Road collega le principali città e paesi ed è considerata l'autostrada dell'isola.


Gli islandesi prendono sul serio le regole stradali e infrangerle può comportare multe salate. Ecco perché è così importante sapere quali sono queste regole e rispettarle.


Mantenere il limite di velocità è probabilmente una delle regole della strada più importanti ed è molto diversa dalla maggior parte dei limiti di velocità in tutto il mondo. I limiti di velocità in Islanda variano da 30-50 km/h nelle aree popolate, 80 km/h su strade sterrate e 90 km/h su strade asfaltate. 



Limiti di velocità Islanda


Poiché la tangenziale è quest'ultima, il limite di velocità durante il tuo viaggio sarà per lo più di 90 chilometri. Ma tieni d'occhio i segnali stradali islandesi accanto alla strada che ti dicono quali sono i limiti di velocità. Dire a un agente “ma non lo sapevo” non è una scusa valida in questo caso.


La tangenziale ha limiti di velocità inferiori a 120 km/h. Influisce notevolmente sulla distanza che puoi coprire in un giorno e dovrebbe essere considerato quando pianifichi il tuo itinerario.


Fai attenzione ai pericoli come le chiusure stradali dovute a circostanze meteorologiche e attraversamenti di animali selvatici. Oppure chiusure stradali stagionali nei mesi più freddi (soprattutto nelle Highlands e nei fiordi occidentali).



Itinerario di 7 giorni sulla Tangenziale


Ecco un itinerario di 7 giorni sulla Ring Road per il tuo tour self drive in Islanda. Usalo così com'è o come guida per creare il tuo percorso:


Giorno 1: guidando lungo il Golden Circle e poi lungo la South Coast Way


I punti salienti includono:


  • Parco nazionale di Thingvellir

  • Fessura Silfra (dove è possibile fare snorkeling o immersioni)

  • Area geotermica di Geysir

  • Cascata Gullfoss

  • Il Centro Lava di Hvolsvöllur

  • Cascata Seljalandsfoss

  • Cascata Skogafoss

  • Il relitto dell'aereo di Solheimasandur

  • Formazione rocciosa di Dyrholaey

  • Spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara

Pernottamento a: Vik


cascata islanda


Giorno 2: continua lungo la South Coast Way ed esplora il Parco Nazionale Vatnajökull


I punti salienti includono:


  • Canyon Fjadrargljufur

  • Campo lavico di Eldhraun

  • Un tour all'interno della grotta di ghiaccio dell'Anaconda

  • Laguna glaciale di Jökulsarlon

  • Spiaggia dei Diamanti

Pernottamento a: Höfn



Canyon Fjadrargljufur

Giorno 3: Esplora i Fiordi Orientali


I punti salienti includono:


  • Spiaggia di sabbia nera di Stokksnes

  • La città di Djupivogur

  • La città di Breiddalsvik

  • Un'escursione a Hallormsstadaskogur

  • Lago Lagarfljot

Pernottamento a: Egilsstadir


Spiaggia di sabbia nera di Stokksnes

Giorno 4: Esplora il nord-est dell'Islanda e guida il Diamond Circle


I punti salienti includono:


  • Cascata Dettifoss

  • Canyon Asbyrgi

  • Husavik (la capitale delle balene in Islanda)

  • Lago Myvatn

  • Bagni naturali di Myvatn

  • Città oscure di formazioni laviche

  • Giorni di ripresa pseudocrateri

Pernottamento a: Myvatn


Lago Myvatn

Giorno 5: Esplora il nord-ovest dell'Islanda, Akureyri e la penisola di Vatsnes


I punti salienti includono:


Pernottamento a: Hvammstangi


Formazione rocciosa di Hvitserkur

Giorno 6: Esplora l'Islanda occidentale e la penisola di Snæfellsnes


I punti salienti includono:


  • Campo lavico di Berserkjahraun

  • Montagna Kirkjufell

  • Ghiacciaio Snæfellsjökull

  • Spiaggia di Djupalonssandur

  • Le scogliere basali di Londrangar

  • Cratere del vulcano

Pernottamento a: Borgarnes



la penisola di Snæfellsnes

Giorno 7: Reykhol, Reykjavík e la Laguna Blu prima di tornare a casa tramite l'aeroporto di Keflavik


I punti salienti includono:


  • Grotta lavica di Vidgelmir

  • Cascata Hraunfossa

  • Cascata Barnafossa

  • Cascata di Glymur

  • Reykjavík (la capitale ufficiale dell'Islanda)

  • Laguna Blu

Pernottamento a: L'aereo


Reykjavík


In quali mesi puoi guidare in Islanda?


Come abbiamo già accennato, ci sono alcune strade/percorsi sull'isola che chiudono ogni anno durante i mesi più freddi. Ciò è particolarmente vero per le Highlands e i fiordi occidentali. Sebbene la Ring Road sia aperta tutto l'anno, le parti settentrionali possono ancora essere complicate.


La strada può essere molto difficile da percorrere a causa della neve e del ghiaccio e sono sempre possibili chiusure improvvise della strada. Molte persone spesso evitano di guidare su quella parte della Ring Road durante i mesi più freddi e suggeriscono invece di pianificare il viaggio a metà di un mese intermedio o in estate. Un'altra cosa che avrà un impatto sul tuo viaggio sono le ore diurne.


Anche se la maggior parte del mondo non vedrà come normale avere solo 4 ore di luce diurna al giorno in pieno inverno, l'isola è piuttosto attrezzata. Quindi troverai l’Islanda piuttosto illuminata in quel periodo. Puoi continuare a fare attività come sciare, ecc. indipendentemente dal fatto che sia già scesa la "notte" o meno.


Ma molti non si sentono a proprio agio a guidare in Islanda con così poca luce del giorno, che limita altre attività come l'escursionismo. Anche se sono solo un paio di passi fino alla cascata. Questo è anche il motivo per cui è consigliabile pianificare il viaggio piuttosto per uno dei mesi intermedi o per l'estate.


Tempi di guida in Islanda; Qual è il momento migliore per quel viaggio su strada?


Il periodo migliore per girare l'Islanda? Ora, ovviamente! Ma scherzi a parte. Fare un viaggio attraverso l'Islanda è davvero un'esperienza irripetibile. È difficile evidenziare una stagione specifica, poiché ognuna ha le proprie attrazioni e attività che la rendono unica.


Ora che sai quante miglia ci sono intorno all'Islanda, quanto tempo ci vuole per girare l'Islanda e hai un pratico itinerario da seguire, devi semplicemente decidere quale stagione è quella giusta per te, noleggiare un'auto in Islanda, e mettiti in viaggio: la tua avventura in Islanda ti aspetta!

378 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page