Cerca

Tutto Ciò Che Devi Sapere Sull'inverno in Islanda


Nonostante l’estate sia alta stagione per le vacanze, il numero di turisti che vengono in Islanda durante l’inverno sta continuando a crescere. Anno dopo anno, sempre più persone optano per un viaggio invernale in Islanda, non solo per risparmiare, ma anche per sperimentare un altro lato dell’isola. Il paese si trasforma magicamente in un Paese delle Meraviglie invernale, con la neve che copre ogni superfice e le cascate ghiacciate come in un fermo immagine. Non solo i nostri famosi panorami e attrazioni naturali sembrano completamente diversi, ma anche la lista di cose da fare in Islanda cambia in inverno. Dalle esplorazioni di caverne di ghiaccio all’incantevole aurora boreale, l’Islanda durante l’inverno è praticamente un altro paese.


Qui ti mostreremo perché noleggiare un’auto in Islanda e fare un viaggio invernale dovrebbe essere nella lista dei desideri di tutti. Prendi qualcosa di caldo da bere e tira fuori cappelli e cappotti dall’armadio; noi abbiamo la guida essenziale per l’Islanda durante l’inverno. Parleremo del tempo, di cosa mettere in valigia e cosa indossare, ti daremo consigli per la guida in inverno, attività e cose da fare, e molto altro. Questo è uno dei periodi migliori per visitare l’Islanda, quindi iniziamo a pianificare il tuo viaggio.


Quand’è Inverno in Islanda?


Inverno può essere un termine relativo, specialmente considerando quanto vicino o lontano sei dal Polo Nord. Poiché l’Islanda si trova ad una tale latitudine nord, i nostri mesi invernali iniziano un po’ prima e finiscono un po’ più tardi rispetto ad altri paesi. Molti definirebbero la stagione invernale come un periodo in cui fa freddo e potrebbe esserci neve sul suolo. Per noi, quel periodo inizia a Novembre e si protrae fino a Marzo. Ma la stagione della neve si estende fino ad Aprile, quindi l’inverno islandese dura da Novembre a Marzo-Aprile.


Perché dovresti venire in Islanda in inverno


Per cominciare, molte persone visitano l’Islanda in inverno o fuori-stagione perché vogliono risparmiare un po’ di denaro. Troverai sconti su tutto, dagli hotel e altri stabilimenti al noleggio di auto e ai tour di un giorno. In secondo luogo, il paese cambia completamente in inverno. È come avere una vacanza totalmente differente da quella che sperimenteresti in estate. Io dico sempre che si dovrebbe venire in Islanda almeno due volte in un anno per averne un’idea completa.


Quando freddo fa d’inverno in Islanda?


L’Islanda a Dicembre non è inaccessibile come molti possono pensare. Grazie agli effetti della calda Corrente del Golfo, abbiamo un microclima che circonda la nostra isola sub-Artica. L’inverno di Reykjavik è simile ad altre capitali Nord-Europee. Ho anche sentito dire che non è così male come l’inverno in città come New York e Chicago.


Temperature Medie Massime e Minime a Reykjavik


Novembre Massima 41 ºF (5 ºC) | Novembre Minima 32 ºF (0 ºC)

Dicembre Massima 39 ºF (4 ºC) | Dicembre Minima 30 ºF (-1 ºC)

Gennaio Massima 37 ºF (3 ºC) | Gennaio Minima 27 º F (-3 ºC)

Febbraio Massima 36 ºF (2 ºC) | Febbraio Minima 28 ºF (-2 ºC)

Marzo Massima 36 ºC (2 ºC) | Marzo Minima 28 ºF (-2 ºC)


Ore di Luce Durante l’Inverno Islandese


Se stai pensando di visitare l’Islanda a Dicembre o Gennaio, c’è una cosa che voglio ricordarti. Le vacanze di Natale e Capodanno (Jól in islandese) sono un periodo magico, ma le cose da fare in Islanda a Dicembre sono limitate dalle ore di luce. Ci avviciniamo al solstizio d’inverno il 22 Dicembre, e le ore di luce a nostra disposizione sono circa 4. Quindi, le cose da fare in Islanda a Gennaio e Dicembre sono ridotte a ciò che puoi inserire nei tuoi piani durante quelle poche, preziose ore di sole. Se stai pensando di visitare il Parco Nazionale del Thingvellir, per esempio, datti tempo a sufficienza per arrivare e tornare.


Lista di Cose da Mettere in Valigia per un Viaggio Invernale in Islanda


Chiunque decida di visitare l’Islanda in inverno deve essere a conoscenza della regola dei quattro strati. Quando ti avventuri all’esterno, dovresti sempre indossare uno strato base (biancheria termica di lana di Merino o simili), uno strato di mezzo (flanella o altra lana), uno strato isolante (parka o giacca invernale), e uno strato protettivo (strato esterno anti-vento e anti-pioggia). Alcuni di questi elementi possono essere costosi, specialmente se sono di marche ad alta qualità come la The North Face o la Columbia. Puoi chiedere ad amici e parenti di prestarti qualcosa, magari, ma in ogni caso il vestiario è un punto che non dovresti sottovalutare durante il tuo viaggio.


Ricorda, è meglio prediligere praticità e comodità invece che moda, e devi essere vestito nel modo giusto. L’inverno è rigido e non perdona; ti servirà una protezione adeguata per star caldo e asciutto.


Questa è una lista completa di cose da includere nella tua valigia o nel tuo zaino:


  • Biancheria termica (pezzi superiori e inferiori) di materiali come lana di merino

  • Leggings di flanella. Ti servirà l’isolamento termico per rimanere caldo.

  • Pantaloni da sci o da neve. Ti servono pantaloni impermeabili che siano preferibilmente anche anti-vento, per tenere il vento e l’umidità lontani. Non vogliamo che ti congeli fino alle ossa.

  • Stivali invernali impermeabili. Questi sono decisivi per la riuscita del tuo viaggio; sappiamo tutti che non c’è niente di peggio di piedi freddi e bagnati.

  • Un passamontagna per tenere il collo caldo e la faccia protetta.

  • Una giacca invernale di qualità. Uno strato impermeabile con materiali artigianali per l’isolamento termico sarebbe l’ideale, perché materiali più scadenti tendono ad appesantirsi quando sono troppo impregnati.

  • Cappello di lana. Tenere la testa al caldo è fondamentale, e la lana è uno dei materiali più caldi al mondo.

  • Guanti impermeabili per tenere le mani calde e asciutte.

  • Il costume da bagno. Ti servirà per fare il bagno alla Laguna Blu o in altri bagni termali.

  • Borraccia d’acqua riutilizzabile. Non è un capo d’abbigliamento ma la userai tutti i giorni per restare idratato. Potrai riempirla direttamente dal rubinetto.

  • Crema solare. Un altro elemento di non-vestiario che però ti tornerà utile, specialmente con il sole che riflette sulle superfici brillanti di ghiaccio e neve durante la tua scalata di un ghiacciaio.


Cose Da Fare in Islanda in Inverno


Adesso che sai qual è il vestiario appropriato, parliamo di tutte le incredibili attività invernali e delle cose da fare.


Alcune delle migliori attività sono scalate di ghiacciai, tour di caverne di ghiaccio, sci, snowboard, e guida di motoslitta. Troverai operatori che gestiscono tali attività in tutta l’isola. Sci e snowboard sono popolari nel nord dell’Islanda, vicino Akureyri e Dalvik. Troverai motoslitte sia al ghiacciaio di Langjökull lungo il percorso del Golden Circle, sia al Parco Nazionale di Vatnajökull. Skaftafell e Vatnajökull sono entrambi famosi per le loro caverne di ghiaccio e percorsi di trekking sui ghiacciai.


Rampini, picconi e altro equipaggiamento da scalata viene fornito dalle compagnie, ma ricorda di portare con te i tuoi stivali da trekking impermeabili, per le attività estreme all’aperto.


Un’altra opzione è visitare bagni termali come il fiume caldo di Reykjadalur o andare alla spa geotermale della Laguna Blu. Non c’è niente di meglio che scivolare in quelle acque calde col vapore che sale mentre sei circondato da ghiaccio e neve.


L’Aurora Boreale in Islanda: Uno Spettacolo Invernale Mozzafiato


Se stai visitando l’Islanda in inverno, avrai la possibilità di vedere l’Aurora Boreale. Dico possibilità perché anche se questa è la stagione delle aurore in Islanda, ci sono tanti fattori in gioco. Ti servirà una notte serena; se il cielo è coperto non vedrai molto, purtroppo. C’è anche bisogno che ci sia un’attività dell’aurora decente, e puoi controllare le previsioni sul sito dell’Ufficio Meteorologico Islandese. Infine, ricorda di allontanarti dalle aree abitate per eliminare l’inquinamento luminoso.


Fare un tour per l’aurora boreale è un’altra buona idea, e ci sono diverse compagnie che li organizzano. Tali compagnie conoscono i posti migliori in cui andare, e a volte ti offrono una seconda possibilità gratis se non riesci a vedere niente al primo tentativo.


Il Meteo Invernale in Islanda


Il tempo in Islanda è imprevedibile, indipendentemente da quale stagione sia. In inverno, le cose possono farsi pericolose se non controlli le condizioni meteo costantemente mentre viaggi. Io dico sempre a tutti di controllare le previsioni tante volte al giorno, specialmente se hanno in mente di guidare. E se gli islandesi ti dicono di non metterti alla guida, per favore, fidati; siamo sempre aggiornati sul meteo e sappiamo di cosa stiamo parlando.


Ci sono state alcune tempeste di neve molto forti nel sud dell’Islanda qualche anno fa, e decine di auto sono state colte. Hanno dovuto aspettare fino alla fine della tempesta per l’arrivo dei veicoli di salvataggio, che poi hanno iniziato a ripulire le strade e ad estrarre le persone coinvolte. Guidare durante una tempesta in Islanda è sempre una scelta stupida, ed ancora di più in inverno. Le temperature sotto lo zero sono davvero pericolose quando sei bloccato in un’auto.


La maggior parte dei passeggeri di questi veicoli sommersi dalla neve erano viaggiatori che pensavano di poter vincere contro la tempesta. Avevano voli da prendere a Keflavik o semplicemente non pensavano che la tempesta fosse troppo grave. Ricorda che non vale mai la pena rischiare la vita per un volo o una prenotazione in albergo che possono sempre essere cancellate e prenotate di nuovo. È meglio non rendersi conto di ciò sulla propria pelle quando vieni in Islanda, com’è successo a quei turisti.


Sicurezza alla Guida in Islanda Durante l’Inverno


Guidare durante l’inverno islandese può essere pericoloso per via delle strade scivolose e di pericoli come il ghiaccio nero, il nevischio, o la grandine. La sicurezza alla guida è sempre importante, ma ti servirà ancor più precauzione quando guiderai in Islanda in inverno. Per legge, la tua auto avrà già le gomme da neve, che ti daranno più attrito sulla strada. Per favore, rispetta sempre il limite di velocità (o addirittura vai più lento del dovuto) e tieni i fari accesi in ogni momento.


Ti consiglio vivamente di visitare siti come road.is e SafeTravel per informarti sulla sicurezza stradale in Islanda. SafeTravel ha anche un’app scaricabile e altri strumenti che ti aiuteranno a pianificare il tuo viaggio in sicurezza. Puoi anche comunicare loro il tuo itinerario così che eventuali team di salvataggio possano sapere dove trovarti in caso di un’improvvisa tempesta. Molti viaggiatori lasciano anche un navigatore GPS agli amici per aiutarli a teneri sotto controllo (in senso buono).



Guida Completa all’Inverno Islandese


L’inverno è un momento magico per visitare l’Islanda. Che tu venga durante la mezza stagione o completamente fuori stagione per risparmiare denaro o perché vuoi passare il Natale all’estero, ti godrai la nostra piccola isola palla-di-neve. Ci sono tanti tour in Islanda che funzionano anche in inverno, oppure puoi intraprendere un giro alla guida in luoghi come il Diamond Circle o i campi di lava di Eldhraun. È la tua vacanza, goditela al meglio!


208 visualizzazioni

Be Local Buy Local ehf. 

235 Keflavík Airport (Islanda)

SSN: 680513-1630 / VAT: 114127

© 2019 Tutti i diritti riservati

 

ORARI APERTURA

 

UFFICIO DELL’AEROPORTO

Abbiamo un servizio 24 ore su 24 all'Aeroporto Internazionale di Keflavik.

UFFICIO A REYKJAVIK

Il nostro ufficio è aperto dalle 08:00 alle 18:00. L’indirizzo è Fiskislóð 22, Reykjavik.

SCORCIATOIE

 

HAI BISOGNO DI UN CAMPERVAN?
Contattaci
  • Facebook Noleggio Auto Islanda
  • Twitter Noleggio Auto Islanda
  • Instagram Noleggio Auto Islanda